Giornata 8: President battuta di misura dal Torino

Sabato 14 gennaio 2023, ore 18.30. Dopo la pausa natalizia riprende il campionato di Serie A2. La President Bologna cede in casa contro la Rari Nantes Torino: 11 a 12 per i piemontesi al termine dei quattro tempi di gioco. Gli emiliani guidati da Marco Risso hanno combattuto per tutta la partita, ma i molti errori, soprattutto in superiorità numerica, hanno impedito di agganciare gli ospiti rimasti sempre in vantaggio.

La prima occasione è della President: espulsione al centro guadagnata da Moscardino ben servito da Parisi; azione in superiorità numerica con palla girata velocemente, ma la conclusione di De Simon sopra la testa del portiere Aldi si stampa sulla traversa. Lo stesso De Simon, in marcatura al centro su Ettore Novara, commette fallo grave e Colombo realizza con un classico e fortunato “palo-testa del portiere-gol”. La President reagisce e pareggia: entrata di Parisi da zona 2, assist di Campolongo e delicato pallonetto a scavalcare Aldi. Primo tempo che si chiude sul 2 a 1 per gli ospiti dopo la rete di Lisica che sorprende con un altro pallonetto il portiere della President Akmalov.

Seconda frazione di gioco dominata dagli ospiti con un parziale di 4 a 1. La President non sfrutta una doppia occasione in superiorità numerica con i tiri di Parisi e Cecconi respinti dal portiere avversario. È solo il bel gol di Cecconi dalla distanza che limita un po’ i danni delle reti di Gandini e Maffè e della doppietta di Ettore Novara. A metà partita, Torino con il massimo vantaggio: 6 a 2.

Il terzo tempo è all’insegna della President, nonostante l’ulteriore rete degli ospiti che, ancora con Ettore Novara, vanno sul 7 a 2. La President però non molla: Marciano riceve un assist sui due metri da De Simon e realizza sul palo lungo. Segue una doppietta di De Simon: prima realizza il rigore guadagnato da Parisi in controfuga, poi intercetta una palla a Lisica, porta la controfuga per tutta la vasca resistendo al ritorno del croato, e batte il portiere Aldi con un potente tiro a schizzo. La Rari Nantes Torino ribatte con Gandini e President che risponde di nuovo con De Simon. Ancora Torino in gol con Colombo su rigore e President sotto di tre reti. Parisi, ancora su pallonetto, riduce le distanze e Campolongo, in controfuga, realizza incrociando da posizione 1. Terza frazione di gioco che si chiude 8 a 9.

Quarta frazione di gioco con il Torino che realizza e la President che cerca di ridurre la distanza. Al gol di Giacomo Novara, risponde capitan Belfiori. Ancora in rete il Torino con Colombo. Sul 9 a 11, Colombo viene espulso, ma il tiro di Parisi viene stoppato dalla difesa. Ettore Novara, rimasto in attacco, riceve il passaggio lungo del portiere e batte con facilità l’incolpevole Akmalov: 9 a 12 a un minuto dalla fine della partita. Marciano tenta l’impossibile, ma le due reti che realizza non sono sufficienti per agganciare il Torino.

Nonostante la sconfitta, preventivabile vista la classifica che vede i piemontesi al secondo posto con sette vittorie e una sola sconfitta, la President ha dimostrato tenuta fisica e mentale. Resta il rammarico di una percentuale di realizzazione in superiorità numerica non soddisfacente.

Il prossimo incontro sarà contro il Plebiscito Padova reduce dalla sconfitta in casa contro Milano Metanopoli, altra squadra che naviga in acque pericolose. Scontro fondamentale per allontanarsi dalla parte bassa della classifica.

Giornata 6: Pareggio casalingo contro il Como

Sabato 10 dicembre 2022, ore 18.00. Secondo pareggio della President di Marco Risso che in casa non riesce ancora a guadagnare l’intera posta: 4 a 4 al termine del match, risultato che non accontenta entrambe le formazioni. Molti gli errori sia dei bolognesi che dei comaschi, frutto anche delle buone prestazioni di entrambi i portieri. Il numero 1 dei lombardi, Fabio Viola, è una vecchia conoscenza che ha dimostrato la solita solidità. Anche Alan Akmalov, il giovane portiere della President in grande crescita, è stato autore di una ottima partita.

La partita inizia con due rovesciate dal centro di Marco Moscardino servito abilmente da Marciano e Parisi, ma neutralizzate la prima da Viola e la seconda dalla traversa. Ancora Daniele Parisi in evidenza per la President: superiorità numerica per il Como, ma il tiro di Francesco Bet viene deviato da Parisi neutralizzando la conclusione. E ancora Parisi protagonista che realizza un rigore guadagnato da Moscardino al centro da suo assist. Occasione per la President di allungare in superiorità numerica, ma De Simon fallisce tirando sull’esterno della rete da posizione 5. Non sbaglia invece il Como: espulsione a centro campo per Cecconi, rapido cambio di fronte e gol di Beretta che sfrutta una situazione di difesa non schierata. 1 a 1 al termine della prima frazione di gioco.

Secondo tempo con la President che non riesce a essere efficace in attacco. Prima occasione in superiorità numerica, ma la conclusione del capitano Federico Belfiori si infrange sul palo sinistro. Nell’azione successiva il Como passa in vantaggio con un tiro da posizione 3 di Marchetti con la palla che va in rete mentre suonava la sirena dei 30 secondi. Seconda occasione per la President in superiorità numerica, ma Viola respinge la conclusione sul primo palo di Campolongo da posizione 1 e punteggio che resta sull’1 a 2 a metà partita.

Terzo tempo che inizia con un’espulsione guadagnata da Marciano, ma il tiro di prima intenzione viene effettuato dentro i 5 metri con conseguente cambio palla decretato dagli arbitri. A metà frazione di gioco Parisi guadagna un’espulsione in ripartenza, ma l’azione in superiorità, giocata dopo un time out, viene interrotta per fallo di 2 metri. Nel cambiamento di fronte, Moscardino viene espulso difendendo al centro su Ciardi che realizza dal secondo palo, ben servito da Fusi: 3 a 1 per gli ospiti. La President, si scuote e realizza in tre azioni consecutive: Marciano in superiorità numerica, Cecconi su assist di De Simon e ancora Marciano a pochi secondi dalla fine del tempo per il 4 a 3 in favore dei bolognesi. Terzo tempo che si conclude con l’espulsione di Parisi che si sacrifica al centro impedendo la conclusione di Pellegatta, ma il Como non conclude. La palla al centro vinta da De Simon all’inizio dell’ultimo tempo neutralizza i secondi rimanenti di superiorità numerica per il Como. Quarta frazione che vede i tentativi della President resi nulli da una efficace difesa del Como e dagli interventi risolutivi del portiere Viola. Il Como, da parte sua, non fa molto di più, ma riesce a pareggiare con Francesco Bet. Entrambi gli allenatori tentano di sfruttare i time out rimanenti, ma nessuna delle due compagini riesce a segnare e partita che termina sul 4 a 4.

Impegno in trasferta per la President sabato 17 dicembre contro il Waterpolo Milano Metanopoli. Scontro molto importante per allontanarsi dalla parte bassa della classifica.

Giornata 5: prima vittoria per la President

Mercoledì 30 novembre 2022, ore 20.30. Nell’anticipo della 5ª giornata del girone di andata del Campionato Nazionale di A2 di pallanuoto, la formazione del Prof. Monaco guidata da Marco Risso, guadagna i primi tre punti in questo campionato. Finalmente un risultato pieno, dopo il pareggio contro Brescia nell’ultima giornata e le tre sconfitte consecutive all’inizio della regular season. Nella piscina Cascione di Imperia, 12 a 9 per la President Bologna contro la Rari Nantes Imperia.

La partita inizia subito con il marchio della squadra ospite con Daniele Parisi – ancora malconcio dalla partita contro Brescia – ma decisivo in questa giornata, tanto da portare in vantaggio la propria squadra dopo soli 17″ dal fischio dell’incontro con un tiro di rigore guadagnato da una splendida entrata di De Simon; segue a ruota un altro pilastro della formazione di Risso, Francesco Marciano, che con due reti, una delle quali su rigore, porta la propria squadra alla fine del primo quarto gioco sul punteggio di 3-2.

Nella seconda frazione di gioco la President dilaga con i propri giovani: Nicola Mengoli va a segno in superiorità numerica, Riccardo De Simon allunga ulteriormente prima su rigore, poi a uomini pari ed Emiliano Calesini insacca in controfuga. Ancora l’eterno giovane Marciano va a referto e la seconda frazione di gioco, con le due reti in superiorità numerica di Cesini e Corio dell’Imperia, si chiude con il punteggio di 8-4 per la President. Un parziale decisivo quello del secondo tempo perché la partita prosegue in sostanziale equilibrio.

La terza frazione di gioco si chiude in parità sul 2-2 con Calesini e De Simon per la President e Cesini e Lingueglia per l’Imperia, che portano lo score sul 10-6. Il quarto tempo inizia ancora a favore della President che si porta sul 12 a 6 con le marcature del capitano Belfiori e Mengoli (doppietta per il giovane bolognese). Un po’ di esperienza in porta anche per Bergamini che sostituisce Aklamov sempre in netta crescita di partita in partita. La R.N. Imperia tenta di rientrare in partita, ma non sono sufficienti le tre reti dell’ultima frazione di gioco con due segnature per Merano e una su rigore di Corio, autore di quattro reti nel complesso. Vittoria convincente della President Bologna che nella prossima giornata dovrà affrontare il Como Nuoto Recoaro. Appuntamento a Bologna per sabato 10 dicembre. Inizio partita alle ore 18.00.

President muove la classifica contro Brescia

Sabato 28 novembre 2022, ore 18.00. La President Bologna pareggia in casa contro il Brescia Waterpolo e conquista il primo punto della stagione. Un pareggio tutto sommato giusto, ma con grande rammarico dei padroni di casa che avevano due gol di vantaggio a due minuti dalla fine della partita.

Ranghi finalmente al completo per i bolognesi guidati da Marco Risso, che scendono in acqua molto determinati. Prima frazione di gioco a ritmo sostenuto, con tentativi da parte di entrambe le formazioni neutralizzate dai rispettivi portieri. È il centro boa Moscardino a procurarsi il primo rigore controllando abilmente una palla servitagli da Marciano. Parisi si incarica dell’esecuzione e realizza la prima rete della partita spiazzando il portiere avversario. La President sventa un’ottima occasione per il Brescia a causa di una doppia espulsione: De Simon e Calesini vengono puniti con l’esclusione temporanea per fallo in ripartenza, ma il portiere Alan Akmalov para il tiro di Tononi da posizione 5. Ancora Moscardino al centro guadagna un’espulsione sul bresciano Stocco. Scarico veloce a Campolongo che dalla destra con un tiro sul primo palo batte il portiere avversario. 2 a 0 per la President. Il Brescia reagisce e a 30 secondi dalla fine del tempo dimezza lo svantaggio. Una difesa non sufficientemente aggressiva consente a Balzarini di realizzare il primo gol degli ospiti, con un tiro al volo da oltre 6 metri. 2 a 1 per la President al primo intervallo.

Seconda frazione di gioco che inizia ancora nel segno della President. Parisi, in entrata sulla fascia destra, costringe al fallo grave Tononi. Azione manovrata della President che realizza il 3 a 1 con un tiro di De Simon che batte il portiere avversario. Cala la concentrazione dei padroni di casa e il Brescia agguanta il pareggio. Prima, il gol di Sordillo abile a sfruttare un cambio palla decretato dall’arbitro Gomez, che ha generato una situazione di 3 contro 2 per gli ospiti. Poi, a 6 secondi dalla fine del secondo tempo, una nuova situazione di difesa non impeccabile: rovesciata da oltre 5 metri di Balzarini che tira di prima intenzione dopo aver subito fallo. 3 a 3 a metà partita.

Terzo tempo che vede il Brescia portarsi in vantaggio. Entrata sul secondo palo di Tononi che riceve palla. L’intervento difensivo di Marciano viene ritenuto falloso con conseguente espulsione temporanea. Giro palla rivedibile del Brescia, che riesce tuttavia a realizzare una rete con Rivetti, per il primo vantaggio degli ospiti. Il capitano della President Belfiori guadagna al centro il secondo rigore, che viene realizzato da Marciano: Brescia riagguantato sul 4 a 4. Finale di tempo intenso, con due reti consecutive dei lombardi di Casanova e Rivetti, a cui risponde Campolongo con un bel tiro a schizzo sul primo palo dalla destra. 5 a 6 a fine terzo quarto.

La President riprende le fila del gioco realizzando altre tre reti. Il pareggio del 6 a 6 è opera dei “senatori”: espulsione su Tononi guadagnata da Parisi, tiro di Cecconi ribattuto dalla difesa, ma palla recuperata sulla sinistra da Marciano. Passaggio rapido a Moscardino in posizione 5 che supera il portiere avversario nonostante la pressione di Rivetti. Sale in cattedra Riccardo De Simon che porta in vantaggio la President. Splendido intervento difensivo dell’attaccante bolognese che ruba una palla e si invola verso la porta avversaria, inseguito inutilmente da Cammarota. Il giocatore bresciano è costretto al fallo da rigore, che viene realizzato dallo stesso De Simon con un potente tiro a schizzo. Ancora De Simon protagonista: intercetta un passaggio di Stocco e parte in controfuga con la palla. Lo stesso Stocco lo strattona e viene espulso. Risso chiama time out e la President gioca la superiorità numerica a squadre schierate. Il tiro di Marciano da posizione 2 viene parato, ma Parisi recupera la palla sui due metri, si tira addosso il difensore con un paio di veloci finte e batte il portiere del Brescia incrociando verso il secondo palo. 8 a 6 per la President.

Il Brescia non molla e la President resiste a un primo tentativo di rimonta dopo l’espulsione di Moscardino. Gli ospiti invece realizzano la rete dell’8 a 7 a 2’12 dalla fine: espulsione un po’ generosa di Cecconi al centro su Lodi e terza rete di Balzarini. A 55 secondi dalla fine della partita, pareggio bresciano con un tiro da grande distanza di Casanova. La President prova il tutto per tutto, ma il tiro da posizione laterale di Martelli colpisce il palo esterno ed esce. Il Brescia ha l’occasione per la vittoria, che svanisce con un fallo in attacco su Moscardino. Ultimo time out chiamato da Risso per giocare i 7 secondi rimanenti. In attacco si posiziona anche il portiere Akmalov. Marciano si prende la responsabilità del tiro che però si infrange contro la traversa, confermando il definitivo pareggio.

Nota positiva per la President è il primo punto del campionato. C’è rammarico per un’occasione mancata di vittoria, ma il rischio di restare ancora a zero punti c’è stato. La prossima partita è prevista a Imperia per mercoledì 30 novembre alle 20.30 contro la R.N. Imperia 57.

President sconfitta a Camogli

Sabato 19 novembre 2022, ore 18.00. Inzio di campionato difficile per la President Bologna che incassa la terza sconfitta consecutiva. L’indisponibilità di un giocatore importante come Riccardo De Simon e le non perfette condizioni fisiche di altri elementi, hanno sicuramente contribuito negativamente alla prestazione della squadra.

La R.N. Camogli preme subito sull’acceleratore portandosi sul 4 a 0 con due doppiette di Tabbiani e Monari. La President reagisce con due gol consecutivi di Daniele Parisi. Prima frazione di gioco che si conclude sul 5 a 2 per i padroni di casa, con Bianco che segna a tre secondi dal termine del tempo. Caliogna, due volte Beggiato e ancora Bianco, spengono le speranze di rimonta della President che chiude il secondo tempo sul 9 a 2. L’allenatore della President sostituisce il portiere Alan Akmalov con Bergamini. Terza frazione in cui la R.N. Camogli allunga ancora con Cambiaso e Beggiato. I gol di Campolongo e Moscardino consentono di mettere a referto il terzo tempo con un pareggio. Partita ormai segnata, ma squadre che mantengono la concentrazione, con la President che continua ad attaccare in maniera organizzata, pur non riuscendo a superare le difese dei padroni di casa. Il match termina con altre due reti della R.N. Camogli sul punteggio finale di 13 a 4.

Nonostante la classifica indichi la President ancora a zero punti, il clima è fiducioso. Gli scontri con le squadre della parte bassa della classifica devono ancora esserci e sarà quello il momento in cui la President dovrà far funzionare gli schemi di gioco messi in atto in queste prime partite.