Tre punti, ma che fatica per la President

Finalmente è ripreso il campionato per la President Bologna, dopo la sosta forzata dovuti ad alcuni giocatori positivi al Covid nelle settimane scorse. La formazione del prof. Monaco incassa la seconda vittoria di un campionato ancora agli inizi contro la Jesina Pallanuoto. Punteggio finale: 12 a 6. Una larga vittoria, ma ottenuta grazie alla prestazione convincente nella seconda parte della partita. Infatti, il primo tempo si è concluso con la Jesina in vantaggio per 1 a 0 e fino a metà del secondo tempo, le squadre erano sul 2 a 2. Molti errori, conclusioni frettolose, il portiere marchigiano Pecoraro in gran spolvero e l’ottimo ex Francesco Baldinelli autore di tre reti hanno contribuito a mantenere il match in equilibrio.

Il coach Marco Risso ha comunque dato fiducia ai giovani che hanno risposto ottimamente: Nicola Mengoli ha realizzato due reti, Riccardo De Simon è stato incisivo in difesa con 5 palle recuperate. Lorenzo Gennari, Davide Orsoni e Fabio Sallioni hanno svolto egregiamente il proprio compito senza errori, continuando a dimostrare al proprio tecnico di poter dare un consistente apporto alla squadra. A difendere i pali della President è rientrato Damiano Pellegrino dopo l’ottima prestazione di Michele Bonora nel precedente incontro. Dopo il gol preso nel secondo quarto con una improvvisa rovesciata di Baldinelli dai 6 metri, Pellegrino ha reagito molto bene, intervenendo in maniera decisiva su conclusioni molto insidiose.

Sempre prezioso il lavoro di Daniele Parisi, che si è fatto perdonare il paio di pallonetti poco efficaci del primo tempo, con diversi assist che hanno consentito a Moscardino e Belfiori di depositare la palla in rete senza alcuna difficoltà. Tre gol a referto per il centroboa e uno per il capitano. Di ottimo livello anche la prestazione di Bruno Kadar. Cinque gol al suo attivo, alcuni dei quali con azioni individuali tecnicamente molto pregevoli. Un gol importante anche per Francesco Marciano: un ottimo segnale verso la ripresa di una condizione fisica ottimale.

Il prossimo impegno è previsto per sabato 24 aprile alle ore 15.00. La President ospiterà il Pescara N e PN nel recupero della partita rinviata a fine marzo.

Un 17 che porta bene alla President

Nella piscina di casa dello Stadio, la President Bologna ottiene la sua prima vittoria con un convincente 17 a 10 contro la Libertas R.N. Perugia. Si è giocata la seconda giornata del girone di andata del Campionato nazionale di pallanuoto di Serie B, Girone 4. Dimenticata la prestazione con luci e ombre di due settimane fa ad Ancona, i ragazzi guidati da Marco Risso si sono presentati concentrati a questo appuntamento. La notizia della mattina aveva creato qualche momento di preoccupazione: il portiere Pellegrino non sarebbe stato disponibile per il match. Michele “Bonno” Bonora ha risposto prontamente alla chiamata, indossando la calottina rossa, nonostante non si sia potuto allenare adeguatamente nelle ultime settimane. Ottima la sua prestazione a fine partita con diversi interventi decisivi.

Primo tempo equilibrato: President in vantaggio 3 a 1 con Marciano, Kadar (alla fine 4 gol per entrambi) e Campolongo (doppietta), raggiunta poi sul 3 a 3 dagli umbri. Nella seconda frazione, i tre gol consecutivi della President, ancora Marciano e Kadar assieme a Moscardino, creano il distacco che continuerà ad ampliarsi: 9 a 5 a metà partita, 11 a 7 alla fine del terzo tempo e 17 a 10 conclusivo. Il livello tecnico dei bolognesi è apparso decisamente superiore a quello degli avversari. Un’ottima capacità realizzativa in superiorità numerica (8 su 11) e una attenta difesa in inferiorità (4 gol subiti su 12 occasioni) hanno contribuito a una buona prestazione, con un interessante numero di realizzazioni anche a uomini pari. Ritmo della partita non forsennato, caratterizzato dalle poche controfughe. Grande lavoro di Moscardino al centro: oltre alle due realizzazioni personali, due rigori e due espulsioni guadagnate. Almeno un paio reclamate dal centroboa, ma non concesse dall’arbitro. Poker anche per Daniele Parisi, impreziosito dalla sempre grande quantità di occasioni create per i compagni, confermando la sua propensione per il ruolo di uomo assist. Degna di nota l’azione del quarto tempo con il capitano Federico Belfiori che serve il 2004 Davide Orsoni con un lungo passaggio diagonale. Orso, tenendosi largo sulla sinistra, aspetta l’entrata del 2003 Luca Calanca che, lasciatosi l’avversario alle spalle, riceve la palla e supera il portiere del Perugia con un delicato pallonetto. Una bella realizzazione dei “minorenni” bolognesi completati nella formazione da Riccardo De Simon (2004) Gianmarco Di Vittorio (2003) e Lorenzo Gennari (2005).

Il prossimo impegno è previsto per il 20 marzo alle 18.00, sempre a Bologna. La President incontrerà l’altra squadra abruzzese: il Pescara N e PN.

Un pareggio alla prima di campionato

Domenica 21 febbraio ore 13. Piscina del Passetto ad Ancona. Prima giornata del campionato nazionale di Serie B di pallanuoto, Girone 4. Il Club Aquatico Pescara, nelle Marche per la chiusura dell’impianto abruzzese Le Naiadi, ospita la President Bologna. Le due squadre hanno grandi ambizioni e il 10 a 10 finale dimostra, al momento attuale della preparazione delle due squadre, un effettivo sostanziale equilibrio.

President quasi sempre all’inseguimento. Sotto 5 a 3 a metà del secondo tempo, sorretta da realizzazioni in situazione di superiorità numerica e su rigore, la squadra di Marco Risso, con un parziale di 3 a 0, si porta avanti di una rete nel terzo quarto: il mancino Schettino in superiorità numerica, De Simon con uno splendido gol in controfuga e Kadar ancora su rigore. Tre le realizzazioni finali del giovane ungherese. Pescara reagisce con due gol in rapida sequenza di Iervese e Delle Monache, alle quali risponde Parisi, che ribatte in rete il tiro di rigore appena parato dall’ottimo portiere Morretti. Quarto tempo con squadre piuttosto stanche e un parziale di 3 a 3. Pareggio finale ottenuto dai bolognesi a 35 secondi dalla fine della partita, anche grazie a un accorto impiego dei time out da parte dell’allenatore Risso. Il capitano bolognese Belfiori, Marciano e nuovamente Schettino, ottima la sua doppietta di esordio, rispondono a Sarnicola (rigore), Colasante (uomo in più) e Prosperi.

Grandi lotte al centro da entrambi i lati, con un arbitraggio equo che ha consentito il gioco senza interruzioni troppo frequenti. Il centro bolognese Moscardino, marcato spesso pesantemente, riesce a guadagnare due espulsioni e un rigore, oltre a realizzare una rete in superiorità numerica nel primo quarto.

Il risultato non può soddisfare completamente la squadra del prof. Monaco, ma, per come si è svolta la partita, si tratta di un esito giusto. Prossimo impegno per la President il 6 marzo a Bologna contro la Libertas RN Perugia.

Inizia il campionato per la President

Alle 13 di domenica 21 febbraio, la President Bologna esordirà nel campionato di Serie B contro il Club Aquatico Pescara. Per l’indisponibilità dell’impianto abruzzese, si giocherà ad Ancona.

La squadra si è allenata duramente e il tecnico Marco Risso è fiducioso. Si punterà sul ritmo e su una difesa attenta, come piace all’allenatore ligure. L’obiettivo è portare a casa i tre punti della vittoria per iniziare nel migliore dei modi un campionato che la President vuole vivere da protagonista.