articolo-pallanuoto-24
President, prima trasferta stagionale
1 dicembre 2018
articolo-pallanuoto-01
2 su 2 per la President
3 dicembre 2018

Uno storico Campionato Italiano Assoluto

assoluti-invernali-2018

Si prospetta una due giorni di fuoco per i nostri atleti impegnati al Campionato Italiano Assoluto di Riccione in programma tra venerdì 30 Novembre e sabato 1 dicembre. Edizione da record per i colori di AzzurrA91CSI&President, infatti la nostra squadra porterà ben 13 atleti. Insieme alle veterane Ilaria Bianchi e Martina Carraro, che parteciperanno a questo appuntamento con l’obbiettivo di affinare la condizione in vista del prossimo mondiale di vasca corta, ci saranno anche Nicoletta Ruberti, alla ricerca di una conferma dopo il grande miglioramento della stagione passata, Matteo Zampese, Mirco Di Tora, Luca Leonardi, Diletta Carli, Alice Mizzau e Luisa Trombetti. Una prima curiosità riguarda le staffette 4×50 mista e 4×50 stile femminili dove, la possibilità di schierare Ilaria Bianchi e Martina Carraro, renderanno il nostro quartetto molto interessante. Di grande orgoglio per la nostra squadra è la presenza di 3 giovanissime atlete nate, sin dalle prime bracciate, all’interno del nostro settore giovanile. Giulia Zambelli classe 2005 e Chiara Fontana classe 2004 si apprestano ad esordire in un Campionato Italiano Assoluto di vasca corta, accompagnate da Costanza Cocconcelli, classe 2002, ormai presenza fissa su questi palcoscenici.

IL VENERDÌ È UNA GIORNATA STORICA

Già in mattinata partenza da urlo per le nostre ragazze! Pronti, via e Costanza Cocconcelli finalmente si aggiudica la sua prima medaglia ai Campionati Italiani Assoluti, con uno splendido bronzo nei 50 dorso in 27″14, a solo 2 centesimi dal secondo posto. Magistrale poi nei 100 delfino dove scende sotto il minuto (59″32) e si aggiudica una seconda splendida medaglia di bronzo.
Grande prova anche da parte di Martina Carraro che vince i 100 rana in 1’05″89, al termine di una gara combattuta fino all’ultimo metro. Ottima prova anche per Alice Mizzau. La nuova arrivata si aggiudica una splendida medaglia di bronzo, mostrando una grande crescita che fa ben sperare per i prossimi mesi. Ottima anche la prestazione di Ilaria Bianchi che, solo per pochi centesimi, non conquista l’ennesimo titolo italiano nei 100 delfino,fermandosi al secondo posto in 57″20. In acqua nei 100 delfino anche Giulia Zambelli, la più giovane atleta iscritta alla manifestazione. Giulia non riesce a migliorare il suo tempo di accredito, forse tradita dall’emozione del suo primo assoluto e conclude la sua prova in 1’02″89. Matteo Zampese scende in acqua nei 50 rana e con 27″73 fa segnare il suo primato personale, nonostante qualche problema fisico in questa prima fase della stagione.
Il pomeriggio inizia subito con il bronzo di Luisa Trombetti che nuota i 200 misti in 2’10″28, chiude ai piedi del podio Costanza Cocconcelli in 2’10″99. Matteo Zampese nuota due primati personali, nei 200 rana 2″10’87 e poco dopo si tuffa nei 100 misti nuotandoli in 54″84. Grandissima prestazione anche per l’esordiente Chiara Fontana nei 200 dorso che chiude ottava in 2″09’47 abbassando di oltre 2 secondi il suo primato personale. Nicoletta Ruberti firma una grande prestazione nei 50 stile e conferma la continua crescita, aggiudicandosi una splendida medaglia d’argento in 24″76.
Sul finire di giornata la staffetta 4×50 mista femminile che scrive la storia del nuoto italiano, stabilendo il nuovo primato nazionale per club in 1’47″83. Cocconcelli nuota la frazione a dorso in 27″08, migliorando ancora il suo primato personale, Martina Carraro segna 30″08 nella rana, Ilaria Bianchi 26″20 nel delfino e Nicoletta Ruberti 24″46 sullo stile libero. Grande soddisfazione da parte di tutto lo staff per questa grandissima prestazione!
In acqua anche Mirco di Tora nei 100 dorso, Luca Leonardi nei 100 stile e Diletta Carli negli 800 stile.

UN SABATO DI GARE DA RICORDARE

Ilaria Bianchi centra la sua terza medaglia d’argento nei 200 delfino in 2’07″48 e finisce ai piedi del podio nei 100 misti. Ilaria chiude il suo campionato italiano mostrando già una buona condizione in vista del prossimo mondiale di vasca corta in Cina. Nei 200 delfino Giulia Zambelli con 2’14″71 fa segnare il suo primato personale e riscatta la non brillantissima prestazione di ieri; nonostante tutto il suo campionato rimane molto positivo: l’esperienza fatta in questi due giorni sarà fondamentale per il suo processo di crescita. Ottima prestazione anche per Costanza Cocconcelli che nuota uno splendido 100 misto in 1’00″05 che vale per lei il primato personale e la medaglia di bronzo a soli due decimi dall’oro. Il bilancio per la nostra Costy è assolutamente positivo, 3 medaglie di bronzo individuali, uno splendido oro nella staffetta mista ed una pioggia di primati personali. Chiara Fontana chiude con un ottimo 1″01’19 i 100 dorso, migliorandosi ancora e dimostrando grande determinazione in ogni gara disputata. In gara anche Nicoletta Ruberti nei 100 stile finiti in 55″27, Luca Leonardi nei 50 stile 22″75, molto positiva anche la prestazione di Luisa Trombetti nei 200 rana 2’28″16.
Con un bottino complessivo di 14 medaglie le nostre ragazze si sono classificate al quinto posto della classifica generale per società e al secondo posto come società civile. Un ringraziamento particolare ai nostri atleti e ai tecnici che hanno accompagnato i nostri atleti in questa due giorni di gare davvero speciale.